Dati ELETTRICI standard
​​B1. Definizioni, simboli, unita' di misura
Le caratteristiche elettriche dei motori indicate nel seguito sono riferite ai simboli ed alle definizioni riportate nella tabella sottostante.

Definizione Significato U.M. Simb.
Potenza al
sincronismo
Potenza calcolata con coppia nominale e numero
di giri al sincronismo
kW Ps
Potenza
nominale
Potenza calcolata con coppia e giri nominali kW Pn
Coppia nominale Coppia del motore ai giri nominali Nm Mn
Coppia di spunto Coppia del motore all' avviamento Nm Ma
Giri nominali Numero di giri alla coppia nominale RPM Nm
Giri sincroni Numero di giri al sincronismo, dipendenti dalla
frequenza nominale e dalla polarità del motore.
RPM Ns
Scorrimento Perdita di giri rispetto ai giri sincroni s%
Corrente
nominale
Corrente assorbita con carico pari alla coppia nominale A In
Corrente
avviamento
Corrente all' avviamento del motore A Ia
Corrente a vuoto Corrente senza carico applicato A Io

B2. Collegamento fasi: stella/triangolo
Tutti i motori sono costruiti con la possibilità di essere collegati sia a stella che a triangolo. Salvo diversa richiesta, i motori sono collegati a stella.
Tuttavia è sempre possibile, se necessario, modificare il collegamento da stella a triangolo attenendosi alle istruzioni riportate nel manuale di uso e manutenzione oppure agli schemi di collegamento inseriti nella morsettiera del motore.
B3. Protezione termica: termistori a 145°CDue terne di termistori, una nell' avvolgimento della bassa velocità ed una in quello dell'alta velocità, sono sempre presenti nel motore. Il loro impiego consente di prevenire bruciature del motore dovute a sovrariscaldamento dell' avvolgimento. I termistori usati sono dei resistori PTC (a Coefficiente di Temperatura Positivo): il valore della loro resistenza varia da 300 OHM a circa 4000 OHM quando la temperatura dell' avvolgimento raggiunge i 145°C.
Per utilizzare correttamente i termistori e' indispensabile disporre di un apposito amplificatore che 'senta' la loro variazione di resistenza e la comunichi al quadro di manovra aprendo un contatto che può essere utilizzato come contatto di sicurezza dell'impianto. A richiesta la SASSI può fornire questo tipo di amplificatore.
B4. Termocontatti a 70°C (per azionamento del ventilatore ausialiario)Tutti i motori hanno, all' interno dell' avvolgimento, due termocontatti preposti all'azionamento di eventuali ventilatori ausilari. I due termocontatti sono collegati fra loro in parallelo. Le caratteristiche elettriche dei termocontatti sono le seguenti:

- tensione massima sul contatto: 220 V c.a.
- corrente massima sul contatto: 1 A c.a.

Il termocontatto si comporta come un contatto normalmente aperto che si chiude non appena la temperatura del motore raggiunge i 70°C. In tal modo il ventilatore viene azionato.
B5. Ventilazione ausiliaria (quando prevista)E' ottenuta impiegando appositi ventilatori. I ventilatori standard sono alimentati con una tensione monofase di 220V (50/60Hz). Tutti i motori sono predisposti per l'applicazione del ventilatore; ne consegue che è sempre possibile, senza difficoltà, montare un ventilatore su una macchina che originariamente ne era priva.

Nota:
Nelle tabelle seguenti i dati relativi al momento di inerzia esterno ammesso (Jest) dai motori per i vari tipi di servizio intermittente (90-120-180-240 avv/h) sono riferiti ad impieghi dei motori senza ventilatore per servizio di 90 e 120 avv/h (quest' ultimo ove previsto) e con ventilatore per 180 e 240 avv/h.
B6. Scorrimento [S%]Lo scorrimento dei motori a due velocità è mediamente pari a 8% per l'alta velocità e 25% per la bassa velocità.
Per i motori a variazione di frequenza fare riferimento alla specifica tabella.

Esempio: ( motore 4/16 poli - 50 Hz )

Alta velocità giri sincroni = 1.500 giri nominali = 1.380
Bassa velocità giri sincroni = 375 giri nominali = 280

Nota:
Il numero di giri effettivo a pieno carico è riportato, per ogni motore, sulla relativa targhetta.

B7. Corrente di avviamento [Ia]
Le correnti di avviamento dei motori a due velocità sono, mediamente, pari a:

Alta velocità 3.8 x In2
Bassa velocità 1.5 x In1

essendo:
In2 = corrente nominale in alta velocità;
In1 = corrente nominale in bassa velocità.

Per i motori a variazione di frequenza fare riferimento alla specifica tabella.
B8. Tolleranze (CEI 2.3 - Sez.9)Le tolleranze ammesse sui valori di targa dei motori fanno riferimento alle norme CEI 2.3 (Sez. 9.). A titolo di riferimento sono qui riepilogate le tolleranze per le grandezze più significative. I valori riportati in tabella rappresentano gli scostamenti in più o in meno rispetto ai valori di targa dei motori.


Scorrimento +/- 20% rispetto allo scorrimento dichiarato
(ricavabile in targa dal numero dei giri)
Corrente a rotore bloccato + 20%
Coppia a rotore bloccato -15% / +25%
Rendimento a pieno carico -15% di (1 - Rendimento)
​Attenzione: per accedere al listino, ai certificati, ai disegni quotati in formato dxf e step e ad altri documenti tecnici occorre avere un account attivo e autenticarsi con proprio login e password (account) facendo clic su LOGIN A MY SASSI​
Se non avete un account potete farne richiesta al vostro commercialedi riferimento.
​​

DISCLAIMER: I documenti e i disegni contenuti in questo sito possono essere soggetti a modifiche senza preavviso. 
La Alberto Sassi non si assume responsabilità di alcun tipo per imprecisioni e/o omissioni contenute nei documenti e nei disegni e loro eventuali conseguenze.

​​​​

{{ extra._.products_table_title }} {{ extra._.products_table_language }} {{ extra._.products_table_content_type }}
{{ entry[extra.webTitleProperty] || entry[extra.fallbackWebTitleProperty] || extra._.products_table_no_title }} ({{ entry.InternalRevisionOWSTEXT }}) {{ extra.formatContentTypeLabel(entry.owstaxIdContentType1) }}
{{ page + 1 }} / {{ totalPages }}
​Attenzione: per accedere al listino, ai certificati, ai disegni quotati in formato dxf e step e ad altri documenti tecnici occorre avere un account attivo e autenticarsi con proprio login e password (account) facendo clic su LOGIN A MY SASSI​
Se non avete un account potete farne richiesta al vostro commercialedi riferimento.
​​

DISCLAIMER: I documenti e i disegni contenuti in questo sito possono essere soggetti a modifiche senza preavviso. 
La Alberto Sassi non si assume responsabilità di alcun tipo per imprecisioni e/o omissioni contenute nei documenti e nei disegni e loro eventuali conseguenze.

​​
{{Variable('SassiProduct.extensions.pdf')}}
{{Variable('SassiProduct.extensions.dxf')}}
{{Variable('SassiProduct.extensions.step')}}
{{item.title}}
{{item.pdf.iRevision}}
{{item.dxf.iRevision}}
{{item.step.iRevision}}
Alberto Sassi SPA
via Guido Rossa 1 - Località Crespellano - Valsamoggia - 40053 - Bologna - Italia
Tel: +39 051 6720202 Fax: +39 051 6720244
C.F./P.IVA 01994221206