Comunicazione direttiva 2014-33-UE

​​Circolare : 2016/04 b

Informiamo i ns clienti che i freni costruiti dalla Alberto Sassi SpA hanno superato tutte le verifiche risultando conformi alla nuova direttiva 2014/33/EU ed alle nuove norme EN 81-20 e EN 81-50.

Il parlamento italiano non ha però ancora formalmente recepito la nuova direttiva 2014/33/EU e per questa ragione essa non può essere espressamente citata nei certificati emessi dal TUV Italia.

Pertanto i nuovi certificati DPS 017 e DPS 018 emessi il 21/03/2016, disponibili sul nostro sito, ufficialmente attestano la conformità di tutti i freni prodotti dalla Alberto Sassi SpA a:

• Direttiva 95/16/EC

• Nomativa EN81-1:1998 + A3: 2009

• Normativa EN81-20:2014 & EN81-50:2014

Essi inoltre unificano, in un solo documento, le precedenti separate certificazioni in materia di sicurezza contro l’eccesso di velocità (COP) e di movimento incontrollato (UCM).

Precisiamo ai nostri clienti che: il recepimento della nuova direttiva 2014/33/EU da parte del parlamento italiano dopo il 19/04/2016, non limiterà né impedirà in alcun modo la vendita dei nostri freni.

Essi infatti, con il semplice adeguamento della dichiarazione di conformità, continueranno ad essere regolamentari in quanto non modificati tecnicamente e pertanto coperti dalle precedenti certificazioni così come previsto e consentito dall’articolo 44 contenuto nella nuova direttiva 2014/33/UE.

I certificati DPS 017 e DPS 018 verranno naturalmente riemessi, citando ufficialmente ed espressamente la nuova direttiva 2014/33/EU, non appena questa sarà stata recepita dal parlamento italiano.

Alberto Sassi SpA

21/04/2016
Alberto Sassi SPA
via Guido Rossa 1 - Località Crespellano - Valsamoggia - 40053 - Bologna - Italia
Tel: +39 051 6720202 Fax: +39 051 6720244
C.F./P.IVA 01994221206